SPINONE AL LAGO

Spinone al Lago [spiˈnoːne aˈlːaːɡo] (Spinù [spiˈnu] in dialetto bergamasco) è un comune di 993 abitanti.
Fino a qualche decennio fa il paese aveva la denominazione di Spinone dei castelli (ed inglobava anche i vicini centri di Monasterolo e Bianzano), nome che denota una storia molto ricca, specialmente nel periodo medievale, grazie alla presenza della famiglia Suardi che comandava anche su gran parte dei paesi limitrofi.
Fra il 1908 e il 1931 il paese ospitò una fermata lungo la tranvia della val Cavallina.
Il paese gode del sostegno economico dato dal turismo sul lago di Endine, con hotel, attività per il tempo libero, ma anche, e soprattutto, dalle fonti di San Carlo. Queste hanno permesso difatti lo sviluppo dell’industria dell’imbottigliamento delle acque.
“Aspro di nome, ameno d’aspetto… con un laghetto sognante in una conca verde” così de’ Gregorj Taylor descriveva Spinone al Lago.
L’abitato è a monte della statale del Tonale SS42 che costeggia il lago, sulle rive del quale si trova la parte commerciale e turistica del paese.
Salendo verso il centro storico, immersa nel verde, si trova la splendida chiesetta duecentesca di San Pietro in Vincoli. Nulla rimane invece in paese dell’antico castello dei Suardi, abbattuto nel XV secolo per obbedire al decreto veneto che ordinava la demolizione di numerose fortificazioni della valle. La nobile famiglia bergamasca ristrutturò come propria abitazione un antico edificio, tutt’ora in parte riconoscibile sia pure notevolmente alterato. Nella signorile residenza pare abbia pernottato nel 1575 San Carlo Borromeo di ritorno da una delle sue visite pastorali in Valle Seriana.
Qualche albergo e le fonti San Carlo rappresentano oggi il sostegno economico di Spinone.
A proposito di Fonti, nella valle del Tuf, sgorga una sorgente minerale fredda sulfurea da molto tempo conosciuta e commercialmente sfruttata fin dal 1900, dapprima con un semplice chiosco, poi con un alberghetto-terme ed ora con lo stabilimento per l’imbottigliamento delle acque.
Perciò se siete assetati, potete approfittare del chiosco che il Comune ha realizzato per garantire il libero accesso alla sorgente.
Notte sotto le stelle è la manifestazione, giunta alla 15esima edizione, che si svolge la seconda settimana di agosto con un programma ricco di appuntamenti.musica, sport e spettacoli in riva al lago d’Endine. La manifestazione è organizzata dall’Associazione sotto le Stelle” con la collaborazione del comune di Spinone al Lago, il contributo del consiglio regionale della Lombardia e della Fondazione della Comunità Bergamasca.
Da tempo il festival ha lasciato la connotazione solamente “musicale” per proporre anche tanti eventi collaterali.
La location è, come sempre, il Lungolago Marinai d’Italia a Spinone al Lago. Nel parco, oltre agli eventi: servizio ristorante (sabato e domenica aperto anche a pranzo) con piatti diversi ogni sera sotto una tensostruttura pavimentata o nel garden, 5 punti bar, 1 pizzeria e… mille atmosfere completano lo scenario.
È possibile trovare tutte le info e il dettaglio degli eventi consultando il sito www.nottesottolestelle.it oppure accedendo alla pagina Facebook “Notte sotto le stelle“.

SPINONE AL LAGO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La cultura è la nostra più grande ricchezza

Promozione culturale
Organizzatrice eventi

Valorizzazione territorio bergamasco e Capitale Umano bergamasco
scrivimi@paginebergamasche.it