MATITA LIBERA E CARIBUONO PER I TREVIGLIESI

BRUNO MANENTI Matita libera

“C’è luogo tra la fantasia e la realtà, un luogo dove non ci sono limiti, né assoluti né relativi.”

Erika Leonard James 

INVITO ALLA LETTURA

MATITALIBERA è nata quasi per gioco, con l’idea di disegnare caricature di personaggi italiani famosi e si è poi  trasformata in qualcosa di più locale, ma al contempo più particolare e unica. Bruno, che ha deciso di immortalare i “VIP” della sua amata Treviglio, sta ogni giorno disegnando e descrivendo la storia di Treviglio e dei Trevigliesi.

 

BRUNO MANENTI è L’istrionico artista, famoso a livello nazionale per le sue sculture in legno e per i suoi quadri. Attore teatrale, disegnatore, pittore, scultore di legno e ogni sorta di materiale e ora anche autore di libri e filantropo perché il ricavato raccolto con la vendita dei suoi libri viene devoluto il Beneficenza.

 

MIA RECENSIONE

MATITALIBERA È Bruno Manenti.
Trevigliese scultore, intagliatore, restauratore del legno ha riscoperto da diversi anni la sua passione per il disegno e per la satira e sta, in punta di piedi, con umiltà e sagacia, entrando nella storia. Non solo quella Trevigliese.
Essere vignettista satirico significa avere la responsabilità di raccontare attraverso le proprie tavole la realtà. È importante essere portati per il disegno per fare il cartellonista, ma non basta. Occorre intuire l’inquadratura, la sfumatura ironica, seguire le vicende paesane con il giusto distacco e con la voglia di giocare con le vicende umane.
Si è sempre dibattuto sulla realtà e le immagini hanno sempre rappresentato il mezzo evocativo per rappresentare le storie e i fatti. La chiesa per esempio ne ha sempre fatto largo uso, dapprincipio per catechizzare gli analfabeti, poi per esaltare il ruolo e la bellezza della chiesa. I cantastorie si servivano delle immagini per portare di corte in corte i racconti più emblematici. Da quando però l’uso delle parole si è diffuso, e ahimé anche quello degli insulti, le immagini sono state meno utilizzate, o quanto meno sono rimaste appannaggio del mondo artistico.
Eppure la vignetta non è mai passata di moda in Italia. Penso a Bozzetto o a Forattini e a tutta la fumettistica in generale.
Per cui, sono orgogliosa del fatto che anche nella nostra provincia questa ricchezza si sia mantenuta. Bruno ogni giorno sulla sua pagina Facebook pubblica una caricatura sul personaggio o sul fatto del giorno trevigliese ed ha già pubblicato 2 raccolte con i suoi disegni. I fondi raccolti dalla vendita di questi libri sono stati devoluti in beneficenza.
Vi invito a visitare la pagina di Bruno Manenti per vedere coi vostri occhi le meraviglie che le sue mani ed il suo estro sono in grado di produrre.
I libri sono pieni di bellezza, o almeno quelli che decido di promuovere, e quindi non potevo non raccontare la bellezza delle immagini coloratissime, anche di significati, di Bruno che oggi ho voluto conoscere ed incontrare di persona.
Come diceva Eraclito, non c’è realtà permanente ad eccezione della realtà del cambiamento, e quindi saper cogliere l’attimo e restituirlo con l’aggiunta di fantasia ed ironia è un grandissimo gesto di filantropia.
È stato un grande dono per me oggi incontrarlo e vedere le sue sculture ed i suoi disegni. Lo potrete trovate a Treviglio, nel suo studio in Piazza Cameroni, sempre con il sorriso, disponibile mostrarvi i suoi lavori, ma anche a crearne dei nuovi su richiesta.
A PRESTO MATITALIBERA, ASPETTIAMO LE TUE PROSSIME MOSTRE E PUBBLICAZIONI

BRUNO MANENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La cultura è la nostra più grande ricchezza

Promozione culturale
Organizzatrice eventi

Valorizzazione territorio bergamasco e Capitale Umano bergamasco
scrivimi@paginebergamasche.it